Home/La CartoLibreria/Per la Scuola/Quaderni speciali per disgrafici e dislessici

Quaderni speciali per disgrafici e dislessici

Un aiuto nella percezione degli spazi

Nel corso degli ultimi anni si sono sviluppati tantissimo gli studi rivolti alla produzione di materiali che venissero in aiuto dei bambini affetti da disgrafia o da dislessia.

La nostra Cartolibreria già da tempo ospita libri specifici dedicati ai bambini dislessici.

Eppure uno dei problemi che affligge di più chi si avvicina ai banchi di scuola è la disgrafia: un disturbo specifico della scrittura nella riproduzione di segni alfabetici e numerici.

Per questo abbiamo da tempo aggiunto al catalogo di prodotti che vendiamo nel nostro punto vendita di Livorno, in Via Machiavelli 53 a La Rosa, una serie di quaderni speciali che aiutino i bambini ad avere una maggiore percezione degli spazi.

Si tratta di quaderni che hanno un’alta qualità visiva con un grado di opacità e grammatura personalizzate per non lasciar trasparire lo scritto nel retro del foglio o nei fogli sottostanti, causato dalla pressione di scrittura.

Il contrasto tra la rigatura e gli spazi è maggiore rispetto a quello dei quaderni comuni, e permette una migliore visione d’insieme sia in caso di scarsa illuminazione che di forti fonti luminose di disturbo.

Lo spessore delle righe o dei quadretti è aumentato, per lenire la sensazione di affollamento della pagina che può disturbare la scrittura del bambino. Allo stesso tempo sono ridotte al massimo sia le opacità che le eventuali proprietà riflettenti della carta, con lo scopo di non distrarre o disturbare in alcun modo la scrittura: uno stop deciso ai contrasti che impediscono di rimanere correttamente all’interno della riga o del quadretto.

Se il tuo bambino riscontra difficoltà in questi ambiti ti consigliamo di venirci a trovare e provare i benefici di questi quaderni.


Ti ricordiamo inoltre che abbiamo in catalogo anche delle speciali matite ergonomiche con impugnatura in silicone, anche queste studiate per aiutare i bambini affetti da disgrafia e dislessia.

By | 2016-10-16T13:45:20+01:00 Settembre 8th, 2016|Per la Scuola|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment